Lifting facciale

Descrizione

MACS lift

Una delle tecniche che preferisco è il MACS lift.

Una tecnica utilizzabile in diversi modi a seconda della zona del viso che si vuole correggere di più.
Può ringiovanire il collo,
ridefinire il margine della mandibola,
migliorare le rughe nasogeniene (tra il naso e i lati della bocca).

É un intervento ambulatoriale che non richiede ricovero.
In anestesia locale, si esegue una incisione al margine anteriore dell’orecchio. Quindi si solleva la pelle di quella zona in direzione dell’angolo della bocca. Si applica un punto riassorbibile profondo (sotto la pelle e non visibile dall’esterno) che solleva i tessuti.
La pelle che risulta in eccesso grazie al sollevamento dei tessuti, viene rimossa senza però dare l’effetto innaturale dei lifting di vecchia concezione.

L’incisione viene chiusa con punti riassorbibili e solo pochi piccoli punti sulla pelle.
Un piccolo drenaggio sottogarza viene rimosso senza dolore il giorno successivo.
La medicazione é minima fin dal secondo giorno.
Un po’ di gonfiore é prevedibile e normale ma si risolve in poche ore o giorni (così come le ecchimosi/segnetti viola).

É necessario riposo da esercizi intensi per almeno 2 settimane.

Il risultato che si può ottenere con questo piccolo intervento di 2-3 ore ambulatoriale, è molto naturale, non stravolge i lineamenti ma ringiovanisce il viso.
Ad un costo ragionevole

Per maggiori informazioni su:
LIFTING FACCIALE – lifting temporale – minilifting – lifting del viso
scrivi a Dott. Marco Pignatti info@marcopignatti.it

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lifting facciale”

Ti potrebbe interessare…